a

Al tuo fianco con tutta
la mia esperienza

ultimi post

Graziella Bertozzi > Coaching e Sviluppo Personale  > Riconoscere il cibo che ti fa sentire al massimo da quello che ti ruba energia e salute
protocollo_alimentazione_leggerezza_peso_salute_benessere

Riconoscere il cibo che ti fa sentire al massimo da quello che ti ruba energia e salute

Il Protocollo Alimentare con Graziella Bertozzi è una formula innovativa per perdere peso e tossine in eccesso, ritrovare il peso forma, la salute e l’autostima, adottando uno stile di vita che ci aiuta a migliorare le relazioni con noi stessi, con gli altri e sul lavoro.

Il Protocollo Alimentare si basa sul principio che il nostro benessere, la salute, fisica e spirituale, la longevità in salute, dipendono dal cibo che mangiamo, dall’esercizio fisico, dall’esercizio della nostra mente e da come nutriamo il nostro spirito.

Questo metodo contribuisce a purificare il nostro corpo e la nostra mente, aiutandoci a ritrovare il buon umore, ad abbassare i valori del colesterolo e dell’indice glicemico e a ridurre al minimo il livello di acidità del nostro corpo.

Questo ci permette di rafforzare il nostro sistema immunitario e a prevenire le malattie, quali diabete, malattie cardiovascolari e malattie degenerative come il cancro, malattie che rappresentano il 70% delle patologie che colpiscono persone sempre più giovani.

Spesso la causa del sovrappeso, o di gonfiore addominale dipende da un metabolismo bloccato. Per rimettere in moto il metabolismo è necessario un movimento fisico quotidiano e l’assunzione di acqua di buona qualità e in quantità sufficiente per il nostro organismo.

Il nostro organismo è composto dal 70% di acqua, l’acqua è il grande catalizzatore delle tossine, quindi non basta lavarsi il corpo esternamente ogni giorno, ma è necessario anche lavarsi ogni giorno internamente assumendo il giusto fabbisogno di acqua naturale.

L’esercizio fisico che io raccomando è la “Camminata dell’Attenzione”, un metodo da me studiato e praticato in contatto con la natura, in un parco oppure in campagna. Molte persone hanno difficoltà a dedicare un’ora al giorno a questa sana attività fisica. In alternativa il Protocollo prevede attività fisiche e piacevoli da fare in casa per una ventina di minuti al giorno come “La danza dell’orgasmo dell’alga in fondo all’oceano”, una tecnica che libera il corpo e la mente.

Molto spesso alla domanda “Cosa fai per divertirti?” la maggior parte dei miei clienti durante il primo incontro di Protocollo Alimentare, non sa cosa rispondere.

Una parte molto importante viene data alla necessità di dedicare parte del nostro tempo ad una passione, ad un hobby o a qualcosa che aiuti il nostro corpo a produrre endorfine, l’ormone della felicità, per aiutarci a vivere meglio, ad essere più felici ed amorevoli con noi stessi e con gli altri.

Per saperne di più o per prenotare un incontro chiamami al 348 3906042 e visita le altre pagine del sito dedicate al Protocollo Alimentare.

 

No Comments

Your comment...NameE-mail

Leave a reply