a

Al tuo fianco con tutta
la mia esperienza

ultimi post

Graziella Bertozzi > Costellazioni Familiari  > Hai la sensazione di vivere la vita di un altro? Costellazioni Familiari e Sistemiche a Bologna
Costellazioni Familiari Figli Genitori

Hai la sensazione di vivere la vita di un altro? Costellazioni Familiari e Sistemiche a Bologna

Un metodo rivoluzionario che aiuta a ritrovare il proprio posto e il proprio potenziale nella vita familiare, relazionale e professionale.

Ho conosciuto Bert Hellinger, il Maestro delle Costellazioni Familiari, a Roma nel 2002, è stato un evento che ha cambiato la mia vita e quella della mia famiglia di origine.
Lo stesso anno mi sono iscritta alla Formazione per diventare Facilitatore di gruppi di Costellazioni Familiari, percorso che è durato 3 anni.

Dal 2005 tengo gruppi a cadenza mensile e sessioni individuali a Bologna e in altre città italiane e una Conferenza gratuita al mese presso il Centro Natura di Bologna.

“L’amore che fa ammalare e l’amore che guarisce” è il tema che sta alla base del lavoro con le Costellazioni.
“Ciò che è stato fatto per amore può risolversi solamente con l’amore”. 
“L’amore senza ordine non fluisce e ci porta sofferenza”.

Con il metodo delle Costellazioni Familiari e Sistemiche si può fare ordine nelle relazioni personali, in famiglia, sul lavoro, e migliorare così la qualità della propria vita.

Le Costellazioni Familiari e Sistemiche si applicano alle relazioni, come con il partner, con i genitori, i nonni, con i morti della famiglia e i partner d’affari; ma possono essere utilizzati per superare la relazione con una malattia, un conflitto, una coazione a ripetere, incesti, emozioni etc.

C’è una coscienza profonda che ci lega ai nostri genitori e ai nostri antenati, anche a quelli che non abbiamo conosciuto.
Soffriamo perché loro hanno sofferto, ci ammaliamo perché loro si sono ammalati, diventiamo delinquenti, perché loro hanno commesso dei crimini o ci ritiriamo in convento per espiare le loro colpe, senza sapere che facciamo tutto questo perché siamo legati a loro.

Chi non accetta e onora i propri genitori, che gli hanno trasmesso la vita, non accetta se stesso.
La vita ci arriva dai nostri avi e quando c’è confusione nei ruoli le persone rischiano di non trovare il proprio posto nella vita, nel lavoro e nella famiglia.
Questo avviene quando qualcuno nel sistema famiglia ha preso il posto di qualcun altro, come nel caso di un primogenito al quale non viene riconosciuto il suo posto, di un ex partner della moglie o del marito che non viene riconosciuto nel suo ruolo di escluso, i figli che prendono il posto dei genitori, la moglie del marit0.

Nella famiglia agiscono destini che coinvolgono ed influenzano tutti.
Se in famiglia è accaduto qualcosa di doloroso, si instaura l’esigenza di compensarlo nella generazione successiva.
Il sistema famiglia ha un suo ordine costituito e tutto quello che altera questo ordine deve poi venire compensato dalle generazioni future.

Rappresentare la propria famiglia, o fare da rappresentati in altre costellazioni, è un’esperienza che ci rende più forti e più liberi di fronte al vivere quotidiano.

Per conoscere le date dei prossimi incontri e per saperne di più visita il sito
www.costellazionifamiliaribologna.it oppure chiamami al 3483906042

Scrivi a costellazionifamiliaribologna@gmail.com

 

Scopri di più sul Corso di Formazione per Operatore Olistico in Costellazioni Familiari

No Comments

Your comment...NameE-mail

Leave a reply