a

Al tuo fianco con tutta
la mia esperienza

ultimi post

Graziella Bertozzi > Coaching e Sviluppo Personale  > FACCIAMO L’AMORE NON LA GUERRA

FACCIAMO L’AMORE NON LA GUERRA

E se guardassimo questo Virus come una benedizione invece di fargli la guerra?

Il Covid 19 come tutti i miliardi di virus che abbiamo nel nostro corpo, sta facendo il suo mestiere: quello di ripulire le cellule dalle tossine in eccesso per aiutare il corpo a sopravvivere.

I virus  e i batteri fanno un lavoro per noi e agiscono dove noi non siamo stati capaci di agire. Cercano di riparare ai danni provocati al nostro corpo in anni ed anni di abitudini e modi di pensare sbagliati.

Il nostro stile di vita degli ultimi 70 anni, la corsa sfrenata alla produzione, la gara a chi compra di più, lo spreco, l’uso smodato di farmaci e il disinteresse delle conseguenze sull’ambiente, hanno creato un ambiente acido e tossico sia sulla Terra che nel nostro organismo che ha bisogno di essere depurato.

Siamo in piena pandemia di una malattia che fino a cinquant’anni fa era quasi sconosciuta: il cancro.

E anche il cancro come tante altre malattie, hanno proprio questa funzione, quella di liberare il corpo dalle tossine in eccesso che ci porterebbero alla morte.

Sì perché il corpo ha una sua intelligenza che se noi le permettiamo di operare può fare molto di più di noi.

Il nostro organismo tende sempre alla vita e non alla morte, una funzione che serve al mantenimento della specie.

Questa pandemia ci sta depurando tutti.

Ci libera dall’impulso di comprare e comprare cose spesso inutili, ci libera dal bisogno di voler scappare sempre dalle situazioni che non ci piacciono, ci impedisce di mangiare Street Food e di andare da Mac Donald.

C’è un rinnovato interesse a cucinare in casa, a relazionarsi con la propria famiglia, a prendersi cura di se stessi e degli altri.

Nel combattere il virus, utilizzando farmaci non specifici, visto che non ce ne sono, non facciamo altro che renderlo più forte. Perché andiamo ad aumentare il carico tossinico nel corpo.

E cercare di eliminarlo con il vaccino, non risolve il problema a monte, e quindi potrebbe tornare più forte di prima magari con un altro nome.

La nostra filosofia di vita è sempre più basata sulla guerra contro qualcuno o qualcosa.

Abbiamo bisogno di un nemico da combattere per sentirci a posto.

Questo ci serve per non dover guardare dentro di noi e prenderci la responsabilità di ciò che ci succede e di ciò che succede nel mondo.

Non ci rendiamo conto che il nemico è dentro di noi e che solo noi con la nostra consapevolezza possiamo cambiare il mondo e la realtà in cui viviamo.

FACCIAMO L’AMORE, NON LA GUERRA

Questo motto risale agli anni ’60 dove ancora “fare la Guerra” era sentito come qualcosa da condannare.

Ora invece fare la guerra è sempre più il nostro modo di fare e il nostro motto.

Accogliere e non combattere deve essere il nuovo motto per salvare l’Umanità.

INSIEME POSSIAMO CAMBIARE!

 

Se vuoi saperne di più di come adottare un nuovo stile di vita vai su questo sito clicca qui

Se vuoi leggere tutti gli articoli pubblicati in questo periodo clicca qui

Grazie per continuare a seguirmi.

No Comments

Leave a reply